Better than
chicken.*

Cosa stiamo facendo come azienda per ridurre la nostra impronta ambientale?

Energia e acqua

Quando abbiamo pianificato e attrezzato il nostro nuovo stabilimento di produzione a Kemptthal, in Svizzera, abbiamo voluto creare un'infrastruttura intelligente fin dall'inizio per mantenere l'impronta ecologica delle nostre operazioni il più piccola possibile.

Energia rinnovabile

Usiamo il 100% di energia idroelettrica svizzera per la nostra produzione e i nostri uffici in Svizzera. E per garantire che non si sprechi energia, ricicliamo il calore generato nel processo di produzione e lo usiamo per riscaldare i nostri uffici e altre parti dell'edificio. Stiamo cercando il miglior mix di energia verde a nostra disposizione e vogliamo integrare la fornitura di energia con i nostri pannelli solari su un vicino pendio esposto a sud. Vi terremo informati su questo!

Risparmiare acqua: Goccia a goccia

Usiamo le risorse con attenzione e consumiamo solo il necessario. Nella nostra produzione, l'acqua è usata principalmente come ingrediente per i nostri prodotti e per la pulizia. Ne usiamo solo il necessario per mantenere la nostra routine di pulizia, con i più alti standard di igiene. Per ridurre il più possibile il consumo d'acqua, abbiamo implementato misure di conservazione dell'acqua in tutta l'azienda. Abbiamo anche installato una vasca di raccolta delle acque reflue in cui raccogliamo le acque reflue della produzione, le mescoliamo e le neutralizziamo con l'aiuto del valore del pH, in modo che possano entrare tranquillamente nel sistema fognario.

Imballaggi

Il nostro imballaggio deve proteggere adeguatamente il prodotto e massimizzare la sua durata di conservazione. Altrimenti, molti dei nostri prodotti finirebbero nella spazzatura. Evitare questo è una priorità assoluta per noi. In Planted , si tratta di trovare soluzioni innovative, come per il packaging del nostro webshop. La borsa frigo che spediamo è fatta di carta riciclata ed è riciclabile al 100%, e i cuscinetti di raffreddamento sono riempiti con acqua del rubinetto che può essere facilmente scaricata nel lavandino.

Cosa c'è di nuovo?

Nel gennaio 2022, siamo passati all'80% di PET riciclato (rPET) per i nostri imballaggi al dettaglio in Svizzera e continuiamo a usare cartone certificato FSC. Il materiale rPET ha un'impronta di carbonio inferiore alla sua controparte di plastica vergine ed è già stato riciclato almeno una volta. Il certificato FSC garantisce che il materiale utilizzato proviene da foreste gestite in modo controllato. Finora non abbiamo trovato una soluzione convincente che ci permetta di fare a meno della plastica. Ma ci stiamo lavorando e continuiamo a cercare soluzioni migliori. Per esempio, stiamo cercando come estendere la durata di conservazione in modo naturale e stiamo studiando materiali bioplastici.

Avete altre idee? Vogliamo sentirle!

Innovazione

Come start-up foodtech che esplora nuove frontiere, l'innovazione è ciò che ci definisce. Diamo grande importanza alla ricerca e allo sviluppo di prodotti per identificare nuove proteine alternative e sviluppare nuovi metodi e tecnologie di biostrutturazione. Crediamo che in futuro le proteine bio-strutturate saranno superiori alla carne animale in termini di gusto, sostenibilità, salute, efficienza e prezzo.

Planted si impegna a utilizzare ingredienti naturali al 100% e nessun additivo per tutti i prodotti - offrendo un'opzione sana e migliore per tutti. In definitiva, si tratta di essere in grado di offrire opzioni diverse in modo che ridurre il consumo di proteine animali sia sempre più facile. E poi, non possiamo resistere alle sfide.

Ne abbiamo fatto una scienza.

Efficienza delle risorse 

In Planted , crediamo nell'uso parsimonioso e responsabile delle risorse scarse. Ecco perché lavoriamo continuamente per ottimizzare i nostri processi di produzione ed evitare gli sprechi dove possibile. Per esempio, abbiamo recentemente completato un progetto che ci permette di riciclare gli scarti della nostra produzione. Tali scarti si verificano quando le nostre macchine non sono ancora completamente riscaldate o quando le parti del prodotto non soddisfano i nostri elevati standard di qualità - per esempio, quando sono troppo piccole. Con il nuovo processo, siamo stati in grado di ridurre le perdite di oltre l'80%.

Circolarità 

Riciclando i sottoprodotti di altre catene di valore alimentare, contribuiamo a un sistema alimentare più sostenibile. Il nostro planted.pulled, per esempio, contiene farina fatta con panelli di girasole - il sottoprodotto di alta qualità della produzione di olio di girasole. Il bello è che l'uso di questi panetti per l'alimentazione umana non ha senso solo dal punto di vista dell'economia circolare: i panetti sono anche ricchi di macro e micronutrienti. Per non parlare del fatto che il risultato è delizioso. Ma questo è solo l'inizio. Stiamo lavorando con fornitori e istituti di ricerca per dare una spinta sempre maggiore all'innovazione in questo settore.

Squadra e comunità  

In tutte le nostre interazioni, diamo particolare importanza all'equità e al rispetto. Non facciamo discriminazioni sulla base di sesso, età, razza, nazionalità o altro. Per soddisfare le diverse esigenze e stili di vita, quasi tutti i lavori su Planted possono essere part-time e gli orari di lavoro sono flessibili.

Sosteniamo l'ulteriore sviluppo dei membri del nostro team e contribuiamo finanziariamente alla formazione continua. Inoltre, offriamo posizioni di formazione in azienda. Diamo particolare importanza alla salute mentale, quindi tutti i membri del team hanno accesso a consulenze e coaching gratuiti e confidenziali.

Nel nostro sito di produzione, la sicurezza è sempre al primo posto. Valutiamo i rischi, implementiamo misure di mitigazione e progettiamo una formazione specifica sulla sicurezza. Tracciamo e analizziamo gli incidenti e i quasi incidenti e implementiamo le nostre scoperte per garantire che errori simili non si ripetano. Attualmente stiamo implementando un codice di condotta per il nostro consiglio di amministrazione, il consiglio esecutivo e il senior management, che descrive le pratiche commerciali etiche e la responsabilità sociale e ambientale.

Partner   

Approvvigionamento sostenibile e supporto alla catena di approvvigionamento

Oltre alla qualità e alla sicurezza, poniamo particolare enfasi nell'identificare ed evitare i rischi sociali e ambientali nella nostra catena di approvvigionamento. Come primo passo, stiamo rafforzando il nostro approccio nelle decisioni di approvvigionamento e nello screening dei fornitori chiave. La nostra politica dei fornitori definisce i criteri per una cooperazione sostenibile basata sulle norme del lavoro dell'ILO e sui principi guida dell'ONU su affari e diritti umani e descrive la prevenzione dell'inquinamento ambientale.

Oltre all'avena e al girasole come fonti proteiche, le proteine e le fibre di pisello sono le materie prime più importanti per i nostri prodotti. Tutti gli ingredienti vegetali sono senza OGM. Non ci procuriamo materie prime agricole dalle foreste pluviali ricche di specie.

Dove la qualità lo permette, optiamo per ingredienti locali. Al momento, questo significa che il nostro olio di colza e l'acqua vengono dalla Svizzera e i piselli dall'Europa. In futuro, vorremmo anche utilizzare proteine vegetali di produzione locale. Per garantire che ciò avvenga nella giusta qualità e quantità, lavoriamo insieme ai partner, per esempio in un progetto di allevamento di specie vegetali ricche di proteine. Siamo anche membri dell'Associazione svizzera delle proteine per spingere la questione delle proteine alternative nell'agenda politica.